25/11/2011

Ristrutturazioni e lavori condominiali per il risparmio energetico

Come si realizza il risparmio energetico in un edificio? Principalmente con lavori di ristrutturazione volti a coibentare le pareti, con impermeabilizzazioni di tetti e terrazze, installazione di pannelli solari, lavori condominiali di riqualificazione energetica in generale.

1) EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PRIVATI per  ottenere contributi a fondo perduto fino al 50% della spesa sostenuta.

Bando attivo dal 13/01/2012 ore 9 fino al 12/03/2012

Nell’ambito del programma di interventi per promuovere le energie rinnovabili, l’efficienza energetica e l’utilizzazione dell’idrogeno (art. 36 Legge Regionale del 28 Aprile 2006, n. 4), la Regione Lazio concede contributi per la realizzazione di interventi di ristrutturazione e lavori per l’efficientamento energetico degli edifici privati.

Per l’iniziativa, gestita da Sviluppo Lazio, la Regione ha stanziato 4.811.517,20 euro.

Possono accedere agli incentivi sia persone fisiche sia i condomini, con le caratteristiche specificate nel bando. Gli edifici e le unità abitative oggetto degli interventi devono essere ubicati nel Lazio. Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda di contributo.

L’entità del contributo per ciascun tipo d’intervento è specificato nell’avviso pubblico.

Sono ammessi al contributo i seguenti interventi:

  • Riqualificazione energetica su edifici o unità immobiliari esistenti;
  • Interventi sull’involucro di edifici o parti di edifici o unità immobiliari esistenti, per esempio sostituzione degli infissi, coibentazione di pareti, impermeabilizzazioni di tetti o terrazze;
  • Installazione di pannelli solari;
  • Installazione, in sostituzione dei pannelli esistenti, di impianti di climatizzazione invernale es sostituzione dell’impianto centralizzato con uno ad alta efficienza energetica;

Come faccio ad ottenere i contriubuti a fondo perduto per le ristrutturazioni?

La domanda di concessione del contributo deve essere presentata on line collegandosi al sito www.incentivi.lazio.it. Dopo la registrazione, l’utente potrà accedere alla compilazione dell’apposito modulo elettronico di domanda (allegato 1) seguendo le indicazioni contenute nella procedura guidata.

La procedura telematica sarà avviata alle ore 9 del 13 gennaio 2012. L’accesso sarà possibile fino a esaurimento dei fondi, con un ulteriore riserva del 40% e comunque non oltre 60 giorni dall’avvio della procedura telematica.

La documentazione in formato cartaceo (domanda e allegati) dovrà essere spedita per raccomandata a Sviluppo Lazio DOPO LA PROCEDURA ON LINE (entro 30 giorni dalla presentazione telematica).

Link utile: https://www.sviluppo.lazio.it/Archivio/12/det_a10087_bando_allegati.pdf